Manifestazione contro la tassa di soggiorno

Pesaro – Si è svolta ieri presso la sede Confcommercio di Pesaro una conferenza avente come oggetto l’istituzione della tassa di soggiorno. Gli operatori turistici che hanno partecipato si sono dimostrati tutti uniti e compatti nel dire “no” a questo ennesimo balzello. «Dopo aver sentito il pianto greco degli amministratori — ha detto il presidente di Confcommercio Serra — siamo qui per discutere di questa imposta: non la condivido, anche perché ormai sarà a nostro carico».

Un rifiuto importante che verrà ribadito anche la prossima settimana: «Scenderemo in piazza — dice il segretario generale Varotti — andremo a manifestare davanti al Palazzo del Turismo.”

Stanchi, tutti quanti, di decisioni che li penalizzano, queste alcune delle opinioni: «Se dovesse essere imposta — afferma il presidente degli Albergatori Roberto Signorini — decideremo noi come utilizzare il ricavato. Quelli sono soldi nostri: basta sagre senza capo né coda». «Non se parla per il 2012: almeno si aspetti di parlarne tutti insieme e decidere le modalità», attacca Amedeo Tarsi, presidente campeggiatori. Oppure: «I politici si tolgano i privilegi, poi ne riparleremo», conclude Luciano Cecchini, presidente fanese degli albergatori. La guerra è appena cominciata…

 

MANIFESTAZIONE PUBBLICA CONTRO LA TASSA DI SOGGIORNO

mercoledì 30 novembre p.v. a Pesaro

La manifestazione è così organizzata:

Ore 10.30: presso la Sala del Consiglio Provinciale (Via Gramsci 4 – Pesaro) ritrovo dei partecipanti ed intervento dei Dirigenti di Confturismo Marche Nord;

Ore 11.30: partenza del corteo dei partecipanti (con striscioni, bandiere, etc.) verso Piazza del Popolo dove manifesteremo sotto il Palazzo Comunale.

E’ indispensabile, per far sentire la nostra indisponibilità e contrarietà alla Tassa di Soggiorno, la presenza di tutti gli operatori turistici, dei loro famigliari, dipendenti,collaboratori e, possibilmente, dei fornitori.

Gli Amministratori devono vedere una piazza gremita di persone “arrabbiate”, stanche di tasse e balzelli che impoveriscono le imprese e allontanano i turisti.

Saranno presenti stampa e televisioni. Per cui si prega vivamente di assicurare la massima partecipazione.

E’ necessaria una mobilitazione generale se vogliamo essere ascoltati.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...